Sinfonica

Dopo la “prima” – Bologna comunale 16 Gennaio 2022


Non profit banner
Non profit bannerSclerosi

IMG-20200729-WA0003

MATISSE
Come era prevedibile..
… dopo gli “articoloni” di presentazione della cosiddetta “prima” del comunale (le presentazioni non corrono il rischio, come al contrario le recensioni, di prendere posizione sui risultati). Solo su una delle due edizioni locali dei quotidiani a tiratura nazionale un minuto trafiletto indica che il concerto è avvenuto (notizia della stessa importanza della presenza della Bellucci a Bologna, appassita bellona senza ulteriori meriti). Il pezzullo cita la presenza del sindaco in prima fila (un “inchino” come quello della Costa Concordia) e la bacchetta sfuggita di mano alla Lyniv al termine del concerto. Valutazione critica del concerto e del suo più che discutibile programma pressochè zero. Omette il pezzo – gravemente – di citare l’intervento del primo violoncello ad aggiustare l’altezza del leggio della direttrice. Peccato che non si faccia nessuna, ripeto nessuna menzione dei cantanti come se fossero dei figuranti, delle belle statuine messe lì ad abbellire il palcoscenico, come piante ornamentali.  Ovviamente niente a che fare con una recensione degna di questo nome, ma il principio è quello tartufesco di “male non fare paura non avere”…. E ce ne sarebbe stato da scrivere in questo caso, anche perchè lo spettacolo è stato finalmente di prima qualità. Ma se anzichè farfalleggiare per la sala per intrattenere “social relations” i “giornalisti” si fossero occupati di prendere appunti sul concerto da riversare poi in una recensione  avrebbero fatto onore al loro ruolo. Ma forse sapevano fin da subito che non sarebbe stata richiesta alcuna recensione e quindi perchè preoccuparsi? Io mi domando se l’estensore abbia voluto autonomamente redigere un pezzo risibile nel contenuto e nella dimensione oppure se vi è stato costretto da un capo redattore ignorante e autoritario e se, in quel caso, in un sussulto di dignità giornalistica, non abbia sbattuto la porta del giornale. Non avrò risposta: “s’ha da campà”…E che fortuna essere totalmente libero e libertario come Kurvenal…
SadSad
Direzione
Oksana Lyniv
CAST
SIEGLINDE Elisabeth Strid
SIEGMUND Stuart Skelton
HUNDING Georg Zeppenfeld
A coloro che leggono il blog chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla). Così facendo riceveranno un e-mail tutte le volte che un nuovo post è pubblicato.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. In base alla nuova normativa chi si fosse iscritto e desidera de-iscriversi è sufficiente che mi invii un messaggio e-mail..
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Per iscriversi a Kurvenal e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato “clikkare” sul cerchio rosso per conoscere la modalità

NB Poichè qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!

Standard

2 risposte a "Dopo la “prima” – Bologna comunale 16 Gennaio 2022"

  1. Carlo Borghi ha detto:

    Anch’io ieri sera ho assistito in seconda serata all’ottima esecuzione della Lyniv e dell’orchestra e al magnifico canto di Sieglinde, Siegmund e Hunding (i bravissimi Strid, Stalken e Zeppenfeld). Il primo atto del Die Walküre mi è piaciuto moltissimo. Non molto Tod un Verklärung, anche perché, pur amando Richard III (Strauss), non mi piace particolarmente questo poema sinfonico. Fortunatamente l’abbiamo sentito per primo e quindi poi l’abbiamo dimenticato. Anch’io penso sia stato di poco gusto fare solo il primo atto della Valchiria e non so chi abbia scelto così. Mi ha meravigliato però che nel libretto di sala, intitolato “Die Walküre – Richard Wagner” nell’intervista alla Lyniv, lei dica che il programma è stato scelto da lei.

    "Mi piace"

    • Si può anche scegliere un programma con la pistola puntata alla tempia… E se è vero che la Lyniv ha scelto autonomamente il programma siamo in presenza di uno svarione che nulla toglie all’interpretazione ma molto dice sulla sensibilità artistica della Lyniv.

      "Mi piace"

Chi legge un post o scrive un commento si iscriva (se non è già iscritto). L'iscrizione NON comporta nulla ma il numero degli iscritti è l'unica gratificazione per la gestione del blog)Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.