Sinfonica

Giuseppe Albanese – 7 Febbraio 2021

Non profit bannerNon profit bannerSclerosi

Il concerto ..

… tenuto nell’ambito della rassegna  del comitato Amur vede il non più giovanissimo pianista Giuseppe Albanese cimentarsi con un programma  di  trascrizioni di valore discutibile terminato con un famosissimo brano di Ravel. Giuseppe Albanese è già stato recensito in questo blog in modo non esaltante. Già la scelta del programma “nazional popolare” dice chiaramente quale sia l’impostazione culturale del pianista. Nulla da ridire da un punto di vista tecnico ma la musicalità è un’altra cosa.  Esibire una atteggiamento “muscolare” è tipico di chi ha poco da dire musicalmente, quasi che una tecnica di alta qualità (peraltro non scevra di qualche errore) possa coprire le carenze – ben più gravi  – musicali. Le trascrizioni sono partiture da prendere con il contagocce (una in un recital è quanto basta)  e necessitano di senso musicale e al limite anche di una certa ironia, due qualità totalmente assenti dalla personalità di Albanese. Lo “schiaccianoci” per pianoforte è musicalmente privo di fascino per l’assenza delle sonorità previste nella partitura originale e invece ha preso larga parte del concerto. Purtroppo la maturazione musicale è merce rara e si riscontra solo nelle grandi figure (i.e. Kissin, Volodov etc. ) che partendo da un bagaglio tecnico eccezionale hanno però nel tempo asservito l’esuberanza tecnica alla musica intesa in senso vero, evitando per aggiunta programmi pot-pourri come quello odierno. Non è certo  il caso di Albanese e data la sua età (41 anni) non c’è molto da sperare.
PS  Nella sua succinta biografia in Wikipedia viene ricordato che ha vinto il primo premio al Concorso Internazionale “Vendome” definito da Le Figaro “Il concorso più prestigioso del mondo attuale”  (sic!).  Concorso certamente non fra quelli più famosi (ai più di fatto ignoto – vero monsieur Chauvin..). Forse all’ignaro estensore del Figaro sarebbe utile ricordare almeno  il concorso Chopin di Varsavia…..
PPS ore 24.10 Ho cassato un commento senza senso che pareva provenire da G.Albanese ma che riportava solo un brano della mia recension. Forse un Hacker? Domani provvedo
 (Giovanni Neri – 75

Programma
“Invito alla Danza”
Leo Delibes   Valzer da Coppelia (trascr. di E. von Dohnányi)
Pëtr Il’ič Čajkovskij Suite da Lo schiaccianoci (trascr. di M. Pletnev)
Igor Stravinskij Suite da L’uccello di fuoco (trascr. di G. Agosti)
Maurice Ravel La Valse
A coloro che leggono il blog chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla). Così facendo riceveranno un e-mail tutte le volte che un nuovo post è pubblicato.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. In base alla nuova normativa chi si fosse iscritto e desidera de-iscriversi è sufficiente che mi invii un messaggio e-mail..

Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Per iscriversi a Kurvenal e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato “clikkare” sul cerchio rosso per cooscere la modalità

NB Poichè qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Blogposts translations are available!
 Apology:  in some cases (i.e. german) the automatic translation can be totally meaningless. 
With Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
Standard

Chi legge un post o scrive un commento si iscriva (se non è già iscritto). L'iscrizione NON comporta nulla ma il numero degli iscritti è l'unica gratificazione per la gestione del blog)Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.