Cameristica

Pappano/Piovano – Musica Insieme 19 Settembre 2020

Non profit bannerNon profit bannerSclerosi

  

Avevamo già avuto   .. We had ,.

… l’occasione di ascoltare il duo Pappano Piovano nel Dicembre 2017 in un programma che in parte ha ricalcato quello del concerto odierno dove al posto della sonata di Rachmaninov fu eseguita la seconda sonata di Brahms, l’opera 99. Non si può che mantenere il giudizio già espresso: un ottimo violoncellista e un pianista che non nasce come tale anche se esibisce un buon professionismo. L’impressione ricavata dal concerto odierno è che nell’ultimo tempo della sonata op. 38 di Brahms si sia accentuata la velocità di esecuzione a scapito della chiarezza (stiamo parlando di una fuga) e che lo spazio destinato alla seconda parte (quella più cantabile con il piano che esegue le terzine) sia risultata troppo compressa per mantenere il ritmo imposto alla esecuzione. Con qualche incertezza esecutiva e con una insufficiente distinzione con il finale travolgente. Diversa è la valutazione della bellissima e complessa sonata di Rachmaninov: una esecuzione esemplare del violoncello e un eccesso di sonorità da parte del pianoforte (continuo a ritenere che il coperchio del piano nel caso di duo con violoncello dovrebbe essere solo parzialmente sollevato, soprattutto se – come nel caso in questione – la posizione reciproca dei due strumenti è quella più tradizionale e meno utilizzata oggi, con il violoncello davanti alla coda del piano).  Ma come precisato era la prima esecuzione in pubblico e quindi – come è naturale – “there is room for improvement”. Comunque un buon concerto, di buon auspicio per una ripresa non facile visti i tempi che corrono e un ottimo successo da parte del rarefatto pubblico che ha rispettato integralmente le norme anti-covid, con una disposizione delle poltrone perfetta, cosa che purtroppo in altri casi non si registra. Tre bis di cui uno – quello finale – ha visto una funambolica trascrizione per violoncello del famoso “volo del calabrone”.
A coloro che leggono il blog chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla). Così facendo riceveranno un e-mail tutte le volte che un nuovo post è pubblicato.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. In base alla nuova normativa chi si fosse iscritto e desidera de-iscriversi è sufficiente che mi invii un messaggio e-mail.

.. . already the opportunity to listen to the duo Pappano Piovano in December 2017 in a program that partially followed that of today’s concert where instead of Rachmaninov’s sonata was performed Brahms’ second sonata, opus 99. One can only maintain the already expressed opinion: a very good cellist and a pianist who was not born as such even if he is a good professional. For instance the impression from today’s concert is that in the last mouvement of Brahms opus 38 sonata the execution speed was increased at the expense of clarity (we are talking about a fugue) and that the space for its second part (more cantabile with the piano performing the triplets) was too compressed in order to maintain the performance selected rhythm. With some executive uncertainties and an insufficient distinction with the prestissimo sonata’s finale. The evaluation of Rachmaninov’s beautiful and complex sonata is different: an excellent performance of the cello and an excess of sound of the piano (I do believe that the lid of the piano in case of duo with cello should be only partially lifted, especially if – as in this case – the mutual position of the two instruments is the most traditional and least used today today , with the cello before the piano’s tail).  But as it was stated this was its first public performance and therefore – as it is natural – “there is room for improvement”. However a good concert, auspicious for a not easy recovery given the present times and a great success of the rarefied public that has fully complied with the anti-covid rules, with a perfect seats arrangement, which unfortunately in other cases is not strictly followed. Three encores of which  the final one was a funambolic transcription for the cello of the famous “bumblebee’s flight”
PS I would kindly ask the readers of this blog to  register  (which implies nothing) which can be easily made  by “clicking” the black square above each post. By so doing they will receive an e-mail whenever a new post is published.
PS A “blogger” is not an oracle and inevitably makes errors (the minimum possible..). I often receive “corrections” not always fundamental and not always accurate. Just as I submit myself to the judgement of others with the name and surname so those who want to have the goodness to report errors or inaccuracies will have to do so only by sending a comment: everyone has his own responsibility. 

Programma
Johannes Brahms Sonata n. 1 in mi minore op. 38
Sergej Rachmaninov Sonata in sol minore op. 19
For a list of the previous posts of this blog click on the blue circle
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Per iscriversi a Kurvenal e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato “clikkare” sul cerchio rosso per cooscere la modalità

NB Poichè qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Blogposts translations are available!
 Apology:  in some cases (i.e. german) the automatic translation can be totally meaningless. 
Website Translation Widget
With Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
Standard

Una risposta a "Pappano/Piovano – Musica Insieme 19 Settembre 2020"

  1. sandrafesti ha detto:

    Ecco la risorsa di avere in Kurvenal un amico che ricorda proprio tutto! Avevo- ahimè- dimenticato il precedente concerto Piovano-Pappano, ma è bastato l’accenno puntuale di Kurvenal per riportarlo in memoria.
    Un bel concerto, anche quello di ieri, con un pubblico rarefatto, ma riconoscente.

    "Mi piace"

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.