Cameristica

Trio pianistico di Bologna – Bologna pianofortissimo 23 Giugno 2020

Non profit bannerNon profit bannerSclerosi

  

Signore maschere  ..Signore maschere 

al ballo se vi piace vi invita il mio signor” recita Leporello nel Don Giovanni. I tre pianisti, agghindati come la bandiera italiana, mi hanno ricordato questo passo al loro ingresso. Un concerto molto, molto popolare (e non nel senso migliore della parola) con un repertorio sul quale la storia ha steso un giustificato velo di oblio (se si eccettua Rachmaninov e forse in parte Czerny). Sei mani sulla tastiera sono più uno spettacolo circense che una esibizione musicale: impossibile dare un giudizio critico dell’esecuzione. Inutile dire alcuni brani hanno riscosso molto successo mandando in sollucchero un pubblico di bocca buonissima formato in larga parte di supporters locali del trio che giocava in casa. E ancora passi questo aspetto ma quelli che sono risultati intollerabili sono stati i noiosissimi pistolotti che hanno preceduto ogni brano come se gli spettatori fossero tutti degli ignoranti musicali. Basta con questi oratori improvvisati: a ognuno il suo mestiere! Ai pianisti suonare e ai musicologi parlare, altrimenti questi ultimi si sentiranno autorizzati a sedersi alla tastiera. Speriamo che il terzo concerto di pianofortissimo sia di un livello superiore ai primi due cui ho assistito. Non potrò recensire quelli successivi a parte l’ultimo essendo assente.
 (Giovanni Neri – 74)
A coloro che leggono il blog chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla). Così facendo riceveranno un e-mail tutte le volte che un nuovo post è pubblicato.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. In base alla nuova normativa chi si fosse iscritto e desidera de-iscriversi è sufficiente che mi invii un messaggio e-mail.

….al ballo se vi piace vi invita il mio signor” sings Leporello in Don Giovanni. The three pianists, as frothed as the Italian flag, reminded me of this aria at their entrance. A very, very popular concert (and not in the best sense of the word) with a repertoire on which the story has laid out a justified veil of oblivion (except Rachmaninov and perhaps partly Czerny). Six hands on the keyboard are more a circus show than a musical performance: impossible to give a critical assessment of the performance. Needless to say, some pieces have been very successful, given the poor quality of the audience consisting mostly of local supporters of the trio which played at home. And it could be even acceptable this aspect but what was intolerable was the boring speeches which preceded each piece as if the spectators were all musically ignorant. Enough of these amateurial speakers: to everyone his own  job! To the pianists to play and to the musicologists to talk, otherwise the latter will feel entitled to sit at the keyboard. Let’s hope that the third piano concert of pianofortissimo will be one level higher than the first two I witnessed. I will not be able to review the next ones apart from the last one being on leave of absence.
 (Giovanni Neri – 74
PS I would kindly ask the readers of this blog to  register  (which implies nothing) which can be easily made  by “clicking” the black square above each post. By so doing they will receive an e-mail whenever a new post is published.
PS A “blogger” is not an oracle and inevitably makes errors (the minimum possible..). I often receive “corrections” not always fundamental and not always accurate. Just as I submit myself to the judgement of others with the name and surname so those who want to have the goodness to report errors or inaccuracies will have to do so only by sending a comment: everyone has his own responsibility. 

Programma
Franz Schubert  Serenata
Carl Czerny Romanza in mi bemolle maggiore
Victoria Quadrille, Fantasia su “La sonnambula” di Vincenzo Bellini
Johan Severin Svendsen Fest Polonaise op.12
Edouard Antoine Thuillier Un jour a Seville – Bolero brillante
Carl Czerny Rondeau brillant op.227
Sergej Rachmaninov Valzer, Romanza
Astor Piazzolla Oblivión (rielaborazione di Carlo Mastropietro)
Giusto Dacci Fantasia sull’opera “La traviata” di Giuseppe Verdi
For a list of the previous posts of this blog click on the blue circle
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Per iscriversi a Kurvenal e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato “clikkare” sul cerchio rosso per cooscere la modalità

NB Poichè qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Blogposts translations are available!
 Apology:  in some cases (i.e. german) the automatic translation can be totally meaningless. 
Website Translation Widget
With Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
Standard

2 risposte a "Trio pianistico di Bologna – Bologna pianofortissimo 23 Giugno 2020"

  1. titte1993 ha detto:

    credo rientri nelle mode odierne: inutili spiegazioni su quello che al nostro “sentire” non dovrebbe essere spiegato; si intende così divulgare la musica ma in realtà si esalta la noia.
    à plus

    "Mi piace"

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.